Imposta di Soggiorno

Il Comune di Tarzo ha istituito l’Imposta di Soggiorno con decorrenza dal 31/12/2017.
L’imposta è dovuta dai soggetti che pernottano nelle strutture ricettive site nel Comune di Tarzo, per un massimo di 5 pernottamenti consecutivi, purché effettuati nella medesima struttura. Ogni gestore applica la tariffa deliberata per la tipologia di struttura ricettiva posseduta, moltiplicandola per il numero di pernottamenti imponibili.

Informazioni per i gestori

Il Comune di Tarzo mette a disposizione dei gestori delle strutture ricettive un software per la gestione on line dell’imposta di soggiorno.

 Per gestire on line l’imposta di soggiorno è necessario richiedere al Servizio Tributi del Comune di Tarzo le credenziali e accedere al link seguente

Dichiarazione telematica imposta di soggiorno

La Dichiarazione deve essere trasmessa dai gestori delle attività ricettive  all’ Agenzia delle Entrate esclusivamente in via telematica entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo.

Una norma specifica è stata prevista per la dichiarazione relativa agli anni d’imposta 2020 e 2021, che devono essere presentate entrambe entro il 30 settembre 2022

Il modello di dichiarazione approvato con decreto del 29.04.2022 e le istruzioni di compilazione sono disponibili sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Rimangono invariati gli obblighi di dichiarazione e versamento trimestrale ai sensi delle disposizioni del Regolamento Comunale sull'imposta di soggiorno.