IMU Imposta Municipale Propria

Con la Legge di Bilancio 2020 (L. n. 160/2019) dal 1° gennaio 2020 è stata abrogata la TASI ed è stata istituita la nuova IMU. La disciplina dell’imposta è contenuta all’art. 1, commi 739-783.

La nuova IMU 2020 conferma l’esenzione già prevista in precedenza per l’abitazione principale e relative pertinenze, ad esclusione delle categorie di lusso A/1, A/8 e A/9.

Continua ad essere prevista l’esenzione per i terreni ricadenti in aree montane, tra le quali è attualmente compreso il Comune di Tarzo.

Nella sezione ATTI E REGOLAMENTI  sono disponibili regolamenti e aliquote deliberate dal Comune.

Per la consultazione della normativa e approfondimenti si rinvia ai seguenti siti:

SPORTELLO DEL CONTRIBUENTE – SERVIZIO DI CALCOLO ONLINE

Servizio a disposizione dei contribuenti del Comune per la consultazione e la gestione telematica della propria posizione previa registrazione oppure per il calcolo in forma libera e la generazione del modello di pagamento.

VERSAMENTI E SCADENZE

ACCONTO IMU: entro il 16 GIUGNO 2020

SALDO IMU: entro il 16 DICEMBRE 2020

È possibile il pagamento in un’unica soluzione entro il 16 giugno. I versamenti possono essere effettuati tramite modello F24 semplificato, che può essere pagato presso qualsiasi sportello bancario o postale, oppure online.

Codice catastale Comune di Tarzo: L058

AVVISI

ESENZIONE ACCONTO IMU 2020 PER IL SETTORE TURISTICO​​ - Art. 177 D.L. Rilancio n. 34/2020 

In considerazione degli effetti connessi all'emergenza sanitaria da COVID 19, per l'anno 2020 non è dovuta la prima rata (acconto) dell'imposta municipale propria (IMU) relativa a:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili per gli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

ESCLUSIONE SANZIONI E INTERESSI PER TARDIVO VERSAMENTO ACCONTO IMU 2020 IN CASO DI CESSAZIONE, SOSPENSIONE O RIDUZIONE DELL'ATTIVITA' LAVORATIVA - Art. 23 Regolamento Comunale di discliplina IMU Comune di Tarzo

In considerazione dello stato di emergenza per rischio sanitario deliberato dal Consiglio dei Ministri il 31 gennaio 2020 e delle conseguenti misure adottate per il contrasto ed il contenimento del contagio, è esclusa l’applicazione di sanzioni ed interessi ai versamenti tardivi dell’acconto IMU per l’anno 2020, purché effettuati contestualmente al saldo entro il 16/12/2020, a favore delle seguenti categorie:

a) lavoratori dipendenti che abbiano cessato, ridotto o sospeso la propria attività lavorativa a causa dell’emergenza stessa nel periodo da marzo al 16 giugno 2020;

b) imprese, professionisti o lavoratori autonomi che abbiano cessato, ridotto o sospeso la propria attività lavorativa a causa dell’emergenza stessa nel periodo da marzo al 16 giugno 2020.

Il diritto a tale esclusione è subordinato alla presentazione entro il 30/7/2020 da parte degli interessati dell’apposita dichiarazione ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 sulla sussistenza di tali condizioni, come da modello predisposto dall’ufficio tributi. Il diritto all’esclusione di cui sopra decade qualora il versamento dell’imposta complessivamente dovuta per l’anno 2020 non sia effettuato entro il termine del 16/12/2020.

Modello autocertificazione condizioni lavorative da presentare entro il 30/7/2020: